depuratori inside2
depuratori fratelli sala2

Eseguiamo manutenzioni specialistiche (programmate e non) di tipo elettrico, elettrostrumentale, elettromeccanico, meccanico, idraulico, edile e di carpenteria metallica su impianti e macchine del ciclo idrico. Forniamo servizi (comprensivi di mezzi e attrezzature) di gestione (controllo, conduzione, prelievi e pulizie) di impianti di depurazione e di sollevamento delle acque reflue garantendone il funzionamento in conformità alle leggi vigenti. Rinnoviamo parti immerse di ponti circolari, ponti va e vieni e ponti aspirati. Rimettiamo a nuovo parti meccaniche di movimentazione di ponti, griglie, nastri e coclee. Collaboriamo attivamente con i nostri Clienti nella progettazione e valutazione dei costi/benefici del processo di revamping degli impianti di depurazione e ci occupiamo della successiva realizzazione.

Le manutenzioni che realizziamo si caratterizzano per i seguenti aspetti:

  • manutenzioni straordinarie di impianti e macchine: interventi puntuali di manutenzione straordinaria consistenti nella realizzazione di nuove opere, realizzazione e manutenzione di accessori di servizio degli impianti di depurazione acque reflue, sollevamenti fognari, meteorici, degli impianti di acqua potabile, di cogenerazione, teleriscaldamento e gas;

  • manutenzioni straordinarie di impianti elettrici: interventi puntuali di manutenzione straordinaria consistenti nella realizzazione di nuove opere elettriche, sostituzione di elementi di quadri elettrici esistenti, realizzazione e manutenzione di accessori per impianti elettrici, posa di cavi elettrici, realizzazione di cablaggi da effettuarsi su impianti elettrici di Bassa e Media Tensione, impianti antintrusione, videosorveglianza e controllo accessi, apparati di telecontrollo al servizio degli impianti di depurazione acque reflue, sollevamenti fognari, meteorici, degli impianti di acqua potabile, di cogenerazione, teleriscaldamento e gas;

  • manutenzioni programmate su macchine: controllo, pulizia, verifica, taratura di macchine (pompe, miscelatori, aeratori, soffianti, compressori, motoriduttori, ecc.) e dei loro accessori, eseguite sulla base di apposite schede di manutenzione fornite dal Cliente e secondo cadenze prestabilite;

  • manutenzioni programmate di impianti elettrici in BT, quadri e cabine in MT: attività di controllo, pulizia, verifica, taratura degli apparati e delle apparecchiature elettriche in Bassa Tensione, quadri e impianti in Media Tensione, effettuate sulla base di apposite schede di manutenzione fornite dal Cliente e secondo un calendario prestabilito;

  • lavori di riparazione e revisione macchine: interventi di tipo manutentivo che assumono carattere di straordinarietà, in quanto non compresi fra quelli di manutenzione programmata, da effettuarsi su macchine (pompe, miscelatori, aeratori, soffianti, compressori, motoriduttori, ecc.);

  • pronto intervento su macchine e impianti elettrici: servizio di pronto intervento eseguito in condizioni di urgenza e nel rispetto di tempi di intervento prestabiliti dal Cliente mediante la reperibilità di squadre operative 24 ore su 24, 365 giorni l’anno;

  • opere di carpenteria metallica: realizzazione di strutture metalliche quali gradini, grigliati e parapetti; esecuzione in opera e in officina di tubazioni e accessori quali tubi in acciaio, curve e raccordi in acciaio, flange, valvole; trattamenti di protezione di carpenteria metallica e di tubazioni e accessori;

  • opere edili: esecuzione di demolizioni, rimozioni e scavi; conglomerati cementizi, murature e intonaci; impermeabilizzazioni e isolamenti; solai, pavimenti e rivestimenti; manti di copertura; vespai, sottofondi e pavimenti in cemento; sistemazioni esterne e stradali; opere di difesa idraulica; manufatti in calcestruzzo e tubazioni; opere da lattoniere; serramenti; opere di risanamento e ristrutturazioni quali trattamenti e rivestimenti, ripristini e sigillature; tinteggiature;

  • attività in luoghi confinati e/o sospetti di inquinamento: squadre di lavoro specificamente formate e addestrate all’esecuzione di manutenzioni in camere interrate, vasche di sollevamento acque reflue, vani collettori, ecc. con la predisposizione di uno specifico Piano di Lavoro (ex D.Lgs. 177/2011 e s.m.i.).

 

La gestione degli impianti di depurazione e delle reti fognarie avviene mediante l’esecuzione delle seguenti operazioni (elenco non esaustivo):

  • esecuzione, sulla base delle direttive generali dei tecnici della Committente, di manovre per la conduzione degli impianti (regolazione del funzionamento delle apparecchiature, scambio manuale del funzionamento delle apparecchiature, attivazione e regolazione delle pompe per l’estrazione del fango di supero, attivazione del sistema di estrazione delle sabbie dal dissabbiatore, ecc.);

  • rilevamento e verifica dello stato di regolazione del funzionamento di tutte le apparecchiature (elettromeccaniche, elettriche e elettroniche compreso i campionatori) e eventuale loro riprogrammazione sulla base delle indicazioni dei tecnici della Committente; riattivazione del regolare funzionamento delle apparecchiature ed esecuzione delle manovre necessarie per il buon funzionamento dei processi depurativi; segnalazione immediata, ai tecnici della Committente, di qualsiasi anomalia riscontrata e di eventuali necessità di modifica della regolazione del funzionamento automatico delle apparecchiature elettromeccaniche; diagnosi delle cause delle anomalie di funzionamento delle apparecchiature;

  • manutenzione ordinaria (lubrificazione, ingrassaggio e cambio olio) delle apparecchiature meccaniche ed elettromeccaniche cha fanno parte dei depuratori inclusa l’eventuale estrazione, mediante idonea attrezzatura, dalle vasche nelle quali sono installate;

  • controllo diretto del regolare funzionamento delle apparecchiature elettromeccaniche e dei dispositivi a comando manuale impiegati per la stabilizzazione, l’accumulo e l’ispessimento dei fanghi; controllo della quantità di fango attivo presente mediante l’esecuzione della prova denominata “cono di Imhoff” e esecuzione, in caso di anomalia del refluo in entrata, di un campionamento da consegnare ai tecnici della Committente;

  • operazioni per l’estrazione del fango di supero al fine di mantenere costantemente un definito volume di fango nelle vasche di ossidazione e verifica del livello del fango dell’ispessitore al fine di segnalare gli interventi di svuotamento da programmare;

  • verifica dello stato di accumulo delle sabbie e del vaglio al fine di effettuare la registrazione e evidenziare l’eventuale esigenza di interventi di svuotamento; svuotamento della vasca di accumulo delle sabbie e del vaglio e caricamento in appositi contenitori atti al loro trasporto al luogo di smaltimento finale;

  • controllo visivo della qualità e/o della portata dei liquami in entrata e dell’acqua depurata in uscita e di eventuali evidenti disfunzioni macroscopiche dei processi depurativi con segnalazione immediata di ogni anomalia riscontrata ai tecnici della Committente;

  • controllo visivo di assenza di perdite e di tracimazioni delle vasche e controllo degli scolmatori in testa all’impianto con immediata segnalazione delle loro eventuale attivazione in assenza di precipitazioni atmosferiche e/o scioglimento neve;

  • esecuzione di attività complementari alla conduzione degli impianti quali, ad esempio, pulizia dei locali e dell’area, pulizia e lavaggio delle varie sezioni impiantistiche con particolare riguardo alle zone interessate dai pretrattamenti, pulizia dei complessi costituenti l’impianto compresi interventi alle linee di bagnasciuga per asportare pellicole e corpi flottanti, pulizia dei sistemi di grigliatura dei liquami, pulizia delle canalette e degli sfiori, sostituzione dei filtri aria, delle cinghie e di altri componenti minuti, piccola manutenzione e lavaggio degli auto campionatori, pulizia delle sonde di misura;

  • compilazione del registro di conduzione (controllo, conduzione e manutenzione) e dei dati produttivi e di processo degli impianti di depurazione e di sollevamento fognario in occasione di ogni intervento; lettura del contaore e dei contatori;

  • compilazione dei registri di carico e scarico relativi ai trasporti dei fanghi e di altri rifiuti prodotti dagli impianti, ai sensi del D.Lgs. n. 152/2006 e s.m.i., oltre che di quanto indicato nelle disposizioni allegate alle autorizzazioni allo scarico dei depuratori rilasciate dall’Ente a ciò preposto;

  • controllo e manutenzione ordinaria di tutte le stazioni di sollevamento intermedie, delle griglie e degli scolmatori di troppo pieno distribuiti lungo la rete fognaria, con l’ausilio di mezzi idonei ad estrarre dal loro alloggiamento le pompe e a eseguire eventualmente in loco piccoli interventi di pulizia e manutenzione quali, ad esempio, controllo ed eventuale pulizia dei misuratori di livello e di altre componenti presenti, regolazione dei sistemi di misura del livello dei liquami della vasca, verifica del corretto funzionamento delle pompe con accensioni manuali delle stesse e controllo del normale abbassamento di livello della vasca di accumulo, lettura di contatori e contaore, segnalazione immediata ai tecnici della Committente di ogni anomalia e ogni necessità evidenziata quali manutenzioni ordinarie, straordinarie, operazioni di spurgo con autospurgo.

  • verifica del corretto funzionamento degli scolmatori di piena delle reti fognarie corrispondenti agli impianti di sollevamento e immediata segnalazione ai tecnici della Committente della loro eventuale attivazione anche in assenza di precipitazioni atmosferiche;

  • segnalazione ai tecnici della Committente dei risultati di ogni verifica e attuazione delle disposizioni eventualmente ricevute.